Fimosi nei bambini: cos’è, come trattarla, a chi rivolgersi a Londra.


Ecco tutto ciò che dovresti sapere sull’argomento, fimosi nei bambini: cos’è, come trattarla, a chi rivolgersi a Londra. Questo disturbo consiste nel restringimento del prepuzio, cioè la pelle che ricopre la parte terminale del pene. La fimosi provoca l’impossibilità di scoprire il glande, abbassando la pelle. La fimosi può essere evidente quando il pene è in erezione ( fimosi in erezione ) o nei casi più gravi quando il pene è flaccido.


Fimosi nel bambino, è normale ?


Nei primi giorni di vita, il punto di apertura del prepuzio è molto stretto; inoltre la parte interna del prepuzio e quella esterna del glande sono unite una all’altra per via di aderenze del tutto normali. Queste condizioni non permettono la retrazione del prepuzio e lo scoprimento del glande. Il pisellino dei bambini alla nascita e nei primi anni di vita è quindi “chiuso”.

Durante la crescita le aderenze si dissolvono; questo processo, insieme alle erezioni spontanee, determina lo scollamento naturale e un allargamento del prepuzio. Alla fine del primo anno di vita è possibile retrarre il prepuzio solo in circa la metà dei bambini, a tre anni in circa il 90%.

Nel neonato e nel lattante con il pannolino, il prepuzio svolge una importante funzione di difesa contro l’azione irritante di feci e urina.


La fimosi dunque è in età infantile. La fimosi preoccupa molto le mamme... Ma questa fimosi è normale!!! Non spaventatevi, nella maggioranza dei casi scompare dopo i 3 anni.


Solo dopo i 3 anni, se il bambino continua ad avere il prepuzio chiuso, è bene farlo valutare da un andrologo a Londra.

Mi raccomando nei bambini fin dal primo anno è utile abbassare gentilmente ( senza forzature o traumi il prepuzio fin dove si riesce, senza far male al bambino) il prepuzio.

La fimosi patologica può essere congenita o acquisita, se congenita ci si accorge del problema dopo i 3 anni quando dovrebbe invece scomparire. La fimosi acquisita invece si può presentare anche in bambini che, inizialmente avevano un prepuzio che si apriva correttamente. Questa condizione si crea in seguito a traumi o ha una malattia infiammatoria detta lichen sclerosus (BXO), che porta il prepuzio a restringersi. La maggior parte dei traumi sono inerenti a scorrette manovre di retrazione del prepuzio!


Come capire se mio figlio ha la fimosi?


Nei bambini, i segni e i sintomi della fimosi sono da ricercare ispezionando la punta del pene che può essere rossa, gonfia o dolorosa. Il bambino potrebbe avere difficoltà a urinare o avere sangue nelle urine. Purtroppo la fimosi può essere completamente asintomatica e quindi potrebbe passare del tempo prima di accorgersene. Altro caso potrebbe essere non serrata, con un parziale abbassamento del prepuzio. In altri casi (Balanopostite), la pelle non retraendosi, a causa del ristagno di pipì, può infiammarsi facendo male, qui siamo in presenza di una fimosi detta serrata, che non permette di scoprire il glande, nemmeno parzialmente. Potrebbe verificarsi una Parafimosi, quando il prepuzio si blocca al di sotto del glande e non si riesce più a chiuderlo. In questo caso non bisogna avere indugi e si dovrà portare il bambino al pronto soccorso, dove un medico eseguirà una manovra di ripristino; tardare potrebbe significare che il medico debba procedere d’urgenza ad un intervento di circoncisione.


Per le Mamme...


Quando dovrei cercare cure immediate per mio figlio che ha la fimosi?


· Se il bambino non può urinare.

· In caso di Parafimosi (il prepuzio si blocca al di sotto del glande e non si riesce più a chiuderlo)


Quando devo contattare l’Andrologo per mio figlio che ha la fimosi?

· Se il bambino ha la febbre.

· Se vedi rossore, gonfiore o vesciche sul prepuzio del bambino.

· Se vedi uscire del liquido (drenaggio) dal prepuzio del bambino.

· Se il tuo bambino ha dolore quando urina.


Come viene trattata la fimosi negli adulti e nei bambini?


La fimosi nei bambini può migliorare senza trattamento, come abbiamo detto ma la cosa più importante è non forzare mai il prepuzio all’indietro. Questo, oltre a causare più dolore, peggiora la situazione e potrebbe verificarsi una Parafimosi. In presenza di una fimosi o di un suo sospetto, è sempre consigliabile una visita urologica con il tuo urologo andrologo a Londra. A seguito della vista si potrà ottenere una diagnosi certa e pensare al tipo di trattamento. I trattamenti sono di due tipi, conservativi e chirurgici.


Trattamenti conservativi e naturali della fimosi.


I trattamenti conservativi sono sempre da preferire a quelli chirurgici, se ve ne è la possibilità. Consistono nell’applicazione di creme cortisoniche per 40-50 giorni. Nel 90% dei bambini, l’utilizzo di queste creme, associato a costanti esercizi di “retrazione” prepuziale durante il momento dell’igiene intima, risolvono delicatamente questo problema.


Trattamento chirurgici della fimosi- Circoncisione

La circoncisione è un intervento di chirurgia ambulatoriale che consiste nella rimozione del prepuzio ristretto. Il risultato è che il glande resta esposto, e quindi non coperto dalla pelle, anche quando il pene è a riposo. La circoncisione viene praticata in anestesia locale, in associazione a un anestetico locale (lidocaina) effettuato con un’iniezione con un piccolo ago alla base del pene. Si procede tagliando la parte di frenulo che è ristretta e successivamente si ricuce il prepuzio utilizzando punti di sutura riassorbibili.


Quando è necessario eseguire la circoncisione


Le motivazioni sanitarie che consigliano l’intervento sono:

· fimosi (anormale restringimento del prepuzio) in cui non ha avuto successo la terapia medica con creme cortisoniche applicate localmente per 40-50 giorni;

· fimosi così serrata da ostacolare l’emissione di urina durante la minzione (presenza di getto filiforme che si interrompe più volte e formazione di una temporanea e piccola raccolta di urina fra glande e prepuzio durante la minzione). Questa situazione, oltre a provocare disagio al bambino, aumenta il rischio di infezione delle vie urinarie.

A quale età occorre intervenire

· In presenza di una fimosi semplice è consigliabile eseguire l’intervento dopo i 6 anni di età. La presenza di ostacolo alla minzione (fimosi serrata) e di infezioni ricorrenti del prepuzio e del glande costituiscono indicazione ad interventi più precoci. Sarà il pediatra o l’urologo a valutare quando sia opportuno intervenire.



Conclusioni

La domanda che ci siamo posti all’inizio, Fimosi nel bambino dove andare a Londra, come vedete ha differenti risposte. Tuttavia la scelta migliore è quella di rivolgersi ad un Urologo Andrologo a Londra. Il Dott. Fabio Castiglione è Specialista in Urologia e Andrologo italiano a Londra, riceve presso la clinica Dottorelondon a Londra.
85 views0 comments
  • YouTube Icona sociale
  • Instagram
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Icona sociale

© 2020 by Dr. Fabio Castiglione